La perenne evoluzione delle aziende

L’ impresa è destinata ad una perenne evoluzione, perché appunto, la parola d’ordine per chi ha già o per chi vuol costruire un’impresa, è: EVOLVERSI!

L’impresa è un’entità di natura dinamica che si muove in un contesto variegato dove intervengono numerose variabili, anche se le principali sono tre: tecnologie, mercato e risorse.

Ancora prima di iniziare vorrei ringraziare pubblicamente Lorenzo di Search Nebula, nota agenzia digitale ternana per la preziosa collaborazione!

Ogni impresa – grande o piccola che sia – si deve dotare di strumenti informatizzati per supportare la propria amministrazione, la contabilità, gli acquisti e la rete commerciale. Anche la promozione del marchio è cambiata (e parecchio) in una manciata di anni – diciamo dal 2000 a oggi. Con l’avvento di Internet, e soprattutto del cosiddetto web 2.0, esistono nuovi canali di comunicazione, promozione e vendita che è essenziale includere nelle strategie commerciali – pena la perdita di importanti opportunità.

Dunque l’evoluzione del modo di fare impresa non riguarda solo i processi produttivi e gestionali, ma anche le modalità di interazione con il mercato e le risorse. Le competenze professionali sono in trasformazione e si devono conciliare sia le abilità di carattere trasversale con quelle specialistiche, sia i nuovi modi di comunicare e la necessità di operare in un contesto “aperto”.

Le tecnologie vanno assimilate, testate e adattate, ma prima ancora vanno scelte e comprese. Tutto si può fare meno che rimanere ancorati a stili e mentalità “tradizionali” evitando di accettare il cambiamento – non lo si può rimandare a domani, perché potrebbe essere troppo tardi.

Oggi a parità di condizioni un buon servizio di assistenza clienti è determinante per differenziarsi rispetto alla concorrenza, tutto questo rimane valido a patto che le aziende siano disposte ad abbandonare i vecchi metodi di gestione e inizino a sperimentare nuovi approcci al lavoro interno, sempre più flessibili e aperti.

Negli ultimi 20 anni l’assistenza al cliente è cambiata in modo radicale, soprattutto perché sono cambiati i suoi attori più importanti, e cioè, i consumatori.

Sono cambiati i mezzi con cui quest’ultimi entrano in relazione con i brand. L’avvento dei social e dei nuovi mezzi di comunicazione, sempre più veloci e sempre più integrati nelle nostre attività quotidiane hanno creato nuove aspettative nei clienti.

Molte aziende pensano che la creazione di un sito corrisponda ad un punto di arrivo. In realtà, il sito è solo un punto di partenza per chi gestisce un’attività. Questo perché è necessario fare in modo che sia visibile agli utenti per poter beneficiare al massimo dei numerosi vantaggi che può portare in azienda. È proprio sulla base di questa consapevolezza che la promozione del sito web viene considerata uno step fondamentale quando si decide di imprimere il proprio business online.

I motori di ricerca, ad oggi, detengono un’importanza indiscutibile: sono certo che a tutti noi è capitato più volte di cercare su Google la risposta ad un nostro problema o cercare un prodotto specifico, anche solo per il gusto di capirne le caratteristiche prima di entrare in un negozio fisico. I motori di ricerca sono il mezzo più veloce con il quale il consumatore cerca di soddisfare una propria esigenza.

È per questo motivo che, per la promozione del proprio sito internet aziendale, si dovrebbe tenere in considerazione il fatto di realizzare un posizionamento efficace all’interno dei motori di ricerca.

Non esistono strade già definite, ogni progetto è una storia a parte. Ma un punto è certo: il sito web è il punto di partenza per molte realtà !!!

Per ottimizzare il fatturato della propria azienda, oltre al sito web, dobbiamo affidarci anche ai Social Media Marketing, quali ad esempio, Facebook, Twitter, LinkedIn, Youtube, Google.

Questi servizi consistono della creazione di contenuti in post di qualità, con frasi ad effetto e immagini che colpiscono gli utenti.